Anticipazioni

rubrica

Anticipazioni-Simonetta Longo

Pubblicato il 15 maggio 2018 su Anticipazioni da Adam Vaccaro

Anticipazioni
Vedi a: http://www.milanocosa.it/recensioni-e-segnalazioni/anticipazioni
Progetto a cura di Adam Vaccaro, Luigi Cannillo e Laura Cantelmo – Redazione di Milanocosa
*****

Simonetta Longo
Inediti da Untitled #.

***
con una nota di Luigi Cannillo

***

La mia poesia si sviluppa attorno alla relazione circolare natura ↔ uomo ↔ cultura, indagata nelle sue dinamiche oppositive, ma soprattutto nella tensione verso un equilibrio sostenibile.
In Notturlabio (2014) l’indagine procedeva dall’esterno all’interno e dal passato al presente con un futuro appena prefigurato.
Con Untitled #, la seconda raccolta inedita di poesie, il punto di vista su natura ↔ uomo ↔ cultura viene invertito e richiede anche al lettore lo sforzo di più cambi di prospettiva; l’indagine si sposta dall’interno verso l’esterno, e temporalmente dal presente ai futuri possibili, con una grande attenzione in particolare alle questioni ecologiche e socio-politiche che attengono anche al ruolo della poesia e dell’arte. Attraverso un linguaggio essenziale racconto il mondo d’oggi con gli occhi di ognuno; e così, attraverso questo sguardo “inclinato” i vari personaggi reali (uomini e donne colti nella loro quotidianità) e i luoghi più devastati del pianeta assurgono a simbolo di un cambiamento antropologico e dell’attesa di un mondo (forse) migliore.

Continua a leggere »

Anticipazioni – Christian Tito

Pubblicato il 1 maggio 2018 su Anticipazioni da Adam Vaccaro

Anticipazioni
Vedi a: http://www.milanocosa.it/recensioni-e-segnalazioni/anticipazioni
Progetto a cura di Adam Vaccaro, Luigi Cannillo e Laura Cantelmo – Redazione di Milanocosa

*****

Christian Tito

Poesie inedite

***

Con un commento di Adam Vaccaro

***

La più poderosa sensazione che Milano sia una città estremamente affascinante e di una bellezza non convenzionale la ebbi guardando il tempo dei gitani di Kusturica attraverso gli occhi di Perhan, giovane protagonista che, per una serie di vicissitudini legate alla sua uscita dalla Jugoslavia, precedente alla dissoluzione della repubblica titoista, si trova a vivere la capitale lombarda in una randagia vita marginale. Abitavo a Milano da poco più di un anno e sentii, guardando quel film, felicità e stupore per i brevi frammenti che ritraevano la città in cui vivevo da poco sotto una luce completamente nuova. Saltavano improvvisamente tutti i comprensibili stereotipi legati a moda, design e aperitivi fashion e si apriva un ventaglio molto più ampio sulle sue contraddizioni e i suoi contrasti da cui mi sentivo molto attratto. A quei tempi lavoravo per le Farmacie comunali che erano in prevalenza dislocate nei quartieri periferici. Nei lunghi intervalli lavorativi amavo girare a piedi; spesso in solitudine. Di frequente attraversavo le strade più nascoste di Corvetto, Quarto Oggiaro, Barona, Giambellino e, soprattutto grazie alla mia professione, entravo nelle case di chi in quelle zone ci abitava.
Milano e la sua gente, ovvero tutti gli uomini che in essa vivono o quotidianamente vi transitano, sono state e continuano a essere per me fonte di ispirazione e questo, mi accorgo oggi, dopo 16 anni in cui è qui che vivo, ha generato un legame forte; un affetto profondo.

Continua a leggere »

Anticipazioni – Luigi Cannone

Pubblicato il 15 aprile 2018 su Anticipazioni da Adam Vaccaro

Anticipazioni
Vedi a: http://www.milanocosa.it/recensioni-e-segnalazioni/anticipazioni
Progetto a cura di Adam Vaccaro, Luigi Cannillo e Laura Cantelmo – Redazione di Milanocosa

*****

Luigi Cannone

Inediti
Il campo di nessuno.

***
Con un commento di Laura Cantelmo

Nota di poetica
L’esperienza poetica che ho sempre vissuto e cercato non è altro che un tentativo di attraversamento del mistero della rinascita dell’uomo nella luce della verità. Poesia, per così dire “corpo astrale” della realtà che ci circonda. Anima d’ogni forma letteraria. Questi testi inediti faranno parte di un libro intitolato “Il campo di nessuno” che sarà a breve pubblicato.

Continua a leggere »

Anticipazioni – Massimo Silvotti

Pubblicato il 1 aprile 2018 su Anticipazioni da Adam Vaccaro

Anticipazioni
Vedi a: http://www.milanocosa.it/recensioni-e-segnalazioni/anticipazioni
Progetto a cura di Adam Vaccaro, Luigi Cannillo e Laura Cantelmo – Redazione di Milanocosa

*****

Massimo Silvotti

Poesie inedite

***
con una nota di Luigi Cannillo

***

Oscillando come vecchia altalena cigolante, questi pochi inediti, estrapolati da una raccolta tuttora in divenire, collocano il pensiero al centro di una dicotomia di vissuti e di realtà probabilmente inconciliabili. L’ossimoro del pendolo che nel suo moto perpetuo tenderebbe reiteratamente verso una propria stasi, ma è attratto da una terra che non ce la fa più a trattenerlo.

Continua a leggere »

Anticpazioni – Massimo Pamio

Pubblicato il 15 marzo 2018 su Anticipazioni da Adam Vaccaro

Anticipazioni
Vedi a: http://www.milanocosa.it/recensioni-e-segnalazioni/anticipazioni
Progetto a cura di Adam Vaccaro, Luigi Cannillo e Laura Cantelmo – Redazione di Milanocosa

*****

Massimo Pamio

Inediti da Indivinazioni

***
Con un commento di Adam Vaccaro
***

L’ultimo mio libro è uscito nel 2010. Ho continuato a scrivere con alacrità, ma non ho più pubblicato nulla, non ne conosco neanch’io le ragioni: forse perché non ritengo che esista più un pubblico della poesia attento e sensibile, non si riusciva prima a trovare qualcuno che amasse cordialmente, sinceramente, la poesia, figurarsi adesso, in questo periodo in cui un’enorme flusso di dati e di scritti ha invaso i molteplici piani della comunicazione, rendendo la poesia un dato informativo eccessivo, superfluo, ridondante.
Forse, è nel silenzio che la poesia può veramente sopravvivere e non nel mondo del blabla, degli urlatori che alterano non solo il tono ma anche le sintassi delle parole. La parola conduce al silenzio e dal silenzio trova linfa, i poeti sono eremiti che abbandonano l’io a una sorte interiore, per fare ingoiare l’io da abissi, da profondità ctonie. Così ho incontrato un poeta sensibile che ha voluto duecento miei versi e li pubblicherà su una rivista, il lavoro poetico che va dal 2010 al 2012. Ve ne anticipo una piccola parte inedita, che non è una vera anticipazione, ma una posticipazione del mio fare poetico. Un ritorno al passato, per meglio ascoltare il silenzio del mio tempo. Il vero anticipare è, oggi, venire da, essere lontani, procrastinare, rendersi invisibili.

Continua a leggere »

Anticipazioni – Domenico Cipriano

Pubblicato il 1 marzo 2018 su Anticipazioni da Adam Vaccaro

Anticipazioni
Vedi a: http://www.milanocosa.it/recensioni-e-segnalazioni/anticipazioni
Progetto a cura di Adam Vaccaro, Luigi Cannillo e Laura Cantelmo – Redazione di Milanocosa

*****

Domenico Cipriano
Poesie Inedite

***
Con un commento di Laura Cantelmo

***

Nota di poetica
Queste poesie sono state scritte mentre era in uscita la raccolta “L’origine” (Edizioni L’Arcolaio), nei primi di dicembre 2017, e ne avrebbero voluto far parte. Pertanto le considero una continuazione del dialogo, mai interrotto, tra echi di memoria, vite marginali e ricerca della grazia, dove frammenti di storie universali o di cronache domestiche si mescolano nel divenire della nostra esistenza. Essendo un work in progress potrebbero non essere stesure definitive.

Continua a leggere »

Anticipazioni – Luca Ariano

Pubblicato il 15 febbraio 2018 su Anticipazioni da Adam Vaccaro

Anticipazioni
Vedi a: http://www.milanocosa.it/recensioni-e-segnalazioni/anticipazioni
Progetto a cura di Adam Vaccaro, Luigi Cannillo e Laura Cantelmo – Redazione di Milanocosa

*****

Luca Ariano

Poesie inedite
Nena, l’amore e il nulla

***
con una nota di Luigi Cannillo

***

Dopo aver pubblicato Bitume d’intorno nel 2005 ho iniziato a scrivere poesie in maniera diversa. Ho sentito l’esigenza di raccontare in versi storie di vite intrecciandole con vicende storiche del passato ed attuali. Così, piano piano, sono nate le poesie che hanno dato luce nel 2010 alla plaquette Contratto a termine che ristamperò nel 2018 in edizione rivisitata. Ho proseguito poi con i miei personaggi e le loro storie scrivendo nel 2012 I Resistenti con Carmine De Falco, esperienza che mi ha consentito di utilizzare con successo la scrittura a quattro mani, mentre nel 2015 è uscito Ero altrove. La mia idea era quella di creare un vero e proprio romanzo in versi diviso per capitoli. Dopo l’uscita di Ero altrove che ha avuto un buon riscontro di critica, ho deciso di mutare un po’ il mio modo di pormi verso i personaggi e la mia poesia. Sto cercando di lasciare i personaggi nello sfondo, di usare un tono più diretto con una versificazione più semplificata pur rimanendo fedele al mio stile e alla mia idea di poesia che non deve essere solo o per forza lirica, ma anche narrativa ed epica, descrivendo non solo le proprie emozioni, ma anche quello che accade attorno a noi visto con altri occhi.

Continua a leggere »

Anticipazioni – Paolo Valesio

Pubblicato il 1 febbraio 2018 su Anticipazioni da Adam Vaccaro

Anticipazioni
Vedi a: http://www.milanocosa.it/recensioni-e-segnalazioni/anticipazioni
Progetto a cura di Adam Vaccaro, Luigi Cannillo e Laura Cantelmo – Redazione di Milanocosa

*****

Paolo Valesio

INEDITI
Un colpo di vento fra le cose

***

Con un commento di Adam Vaccaro

***

Sento la dimensione trascendente come qualcosa che sempre appare/traspare, e resta sempre elusivo; e inoltre cerco di mantenere una posizione di equidistanza fra la dimensione del sacro e quella del profano. Ciò significa, fra l’altro, che la mia non è poesia religiosa.

Continua a leggere »

Anticipazioni – Fabrizio Bregoli

Pubblicato il 15 gennaio 2018 su Anticipazioni da Adam Vaccaro

Anticipazioni
Vedi a: http://www.milanocosa.it/recensioni-e-segnalazioni/anticipazioni
Progetto a cura di Adam Vaccaro, Luigi Cannillo e Laura Cantelmo – Redazione di Milanocosa

*****

Fabrizio Bregoli
Inediti e
Spunti di Politica Poetica
(Testi da “Zero al quoto”, prossima pubblicazione con Puntoacapo Ed.)

***
Con un commento di Laura Cantelmo

Nota di poetica
Non esiste poesia che non sia politica, nella accezione più autentica del termine, ossia che non si confronti con l’altro. Il ruolo della parola poetica consiste nel disvelamento del precario equilibrio che ci impone la società delle convenzioni, che distraendoci dal nucleo più autentico della nostra umanità, dalla nostra coscienza autocritica, ci impone verità preconfezionate e consolatorie, facilmente spendibili come impone l’assunto mercantile della contemporaneità. A forza di imporre ruoli, credi, aspirazioni, si è giunti ad una parcellizzazione e progressiva erosione dei valori a cui l’umanità dovrebbe ambire, per progressivi gradi di sottrazione e divisione, fino all’esito estremo in cui rimane solo con la sua bruciante rotondità di uno zero pieno, uno zero al quoto per l’appunto. È da qui che la poesia deve ripartire per poter ricostruire frammenti di possibile, senza poter additare strade certe, a causa della sua fragilità intrinseca, ma risvegliando pulviscoli salutari di dubbio e d’investigazione interiore, inchiodandoci alla nuda realtà di un io sempre più debole, incerto nella deriva di un sé prossimo e distante.

Continua a leggere »

Anticipazioni-Fabia Ghenzovich

Pubblicato il 15 dicembre 2017 su Anticipazioni da Adam Vaccaro

Anticipazioni
Vedi a: http://www.milanocosa.it/recensioni-e-segnalazioni/anticipazioni
Progetto a cura di Adam Vaccaro, Luigi Cannillo e Laura Cantelmo – Redazione di Milanocosa

*****

Fabia Ghenzovich

Tre inediti: La nudità

*****

con una nota di Luigi Cannillo

*****

Ho scelto una poesia che rispetto ad altri miei testi, presenta versi più lunghi, raccontando attraverso figure e immagini metaforiche. In questo caso: due ritratti e una poesia introduttiva, perché è rispetto a questa nudità della parola e dell’essere, che i personaggi delle due poesie successive si confrontano per mancanza, quando la parola diviene mezzo di profitto e intrallazzo, o il linguaggio non verbale, ammicca in una maschera di narciso. C’è però qualcosa che tradisce, in negativo o in positivo, lasciando intravedere una possibilità diversa.

Continua a leggere »


Benvenuto

Sei sul sito di Milanocosa, l'associazione culturale che svolge attività di promozione culturale secondo criteri di ricerca interdisciplinare con l'obiettivo di favorire la circolazione e il confronto fra linguaggi, ambiti e saperi diversi, spesso non comunicanti tra loro. - Libri