XV RASSEGNA POESIARTE MILANO ‘Giochi e Gioghi Globali’

Pubblicato il 23 maggio 2018 su Arte e Mostre da Maurizio Baldini

Quintocortile

Viale  Bligny 42 – 20136  Milano – tel. 338.8007617 – quintocortile@tiscali.it

con la collaborazione di Milanocosa – tel. 347.7104584 – info@milanocosa.it

COMUNICATO STAMPA

XV RASSEGNA

POESIARTE MILANO

‘Giochi e Gioghi Globali’

 11 – 12  giugno 2018

Mavi Ferrando, 1975

a cura di Donatella Airoldi, Mavi Ferrando  (Associazione Quintocortile)
con la collaborazione di Adam Vaccaro, Laura Cantelmo, Luigi Cannillo, Annamaria De Pietro, Claudia Azzola (Associazione Culturale Milanocosa)

Continua a leggere »

Anticipazioni-Simonetta Longo

Pubblicato il 15 maggio 2018 su Anticipazioni da Adam Vaccaro

Anticipazioni
Vedi a: http://www.milanocosa.it/recensioni-e-segnalazioni/anticipazioni
Progetto a cura di Adam Vaccaro, Luigi Cannillo e Laura Cantelmo – Redazione di Milanocosa
*****

Simonetta Longo
Inediti da Untitled #.

***
con una nota di Luigi Cannillo

***

La mia poesia si sviluppa attorno alla relazione circolare natura ↔ uomo ↔ cultura, indagata nelle sue dinamiche oppositive, ma soprattutto nella tensione verso un equilibrio sostenibile.
In Notturlabio (2014) l’indagine procedeva dall’esterno all’interno e dal passato al presente con un futuro appena prefigurato.
Con Untitled #, la seconda raccolta inedita di poesie, il punto di vista su natura ↔ uomo ↔ cultura viene invertito e richiede anche al lettore lo sforzo di più cambi di prospettiva; l’indagine si sposta dall’interno verso l’esterno, e temporalmente dal presente ai futuri possibili, con una grande attenzione in particolare alle questioni ecologiche e socio-politiche che attengono anche al ruolo della poesia e dell’arte. Attraverso un linguaggio essenziale racconto il mondo d’oggi con gli occhi di ognuno; e così, attraverso questo sguardo “inclinato” i vari personaggi reali (uomini e donne colti nella loro quotidianità) e i luoghi più devastati del pianeta assurgono a simbolo di un cambiamento antropologico e dell’attesa di un mondo (forse) migliore.

Continua a leggere »

DI RUGIADA E CRISTALLI-Marica Larocchi

Pubblicato il 12 maggio 2018 su Recensioni e Segnalazioni da Maurizio Baldini

Via Laghetto 2 – Milano

28 maggio 2018 – H 17,30

Associazione Culturale Milanocosa

presenta

A cura di Adam Vaccaro

DI RUGIADA E CRISTALLI

di

Marica Larocchi

(Book Editore,  2017)

***

Dialogano con L’Autrice

Silvia De Laude, Adam Vaccaro e Marco Vitale  

 ***

Un libro ricco di richiami dolorosi-gioiosi e di acuta attenzione alle risonanze polisemiche di ogni termine.  “Un testo che vive del confronto serrato di più registri ma riesce a fonderli in unica partitura, in programma di lavoro.”   (dalla pref. di Marco Vitale)  

Continua a leggere »

Il gioco serio dell’Aforisma – Concorso scolastico

Pubblicato il 8 maggio 2018 su Eventi Suggeriti da Adam Vaccaro

Concorso scolastico nazionale di scrittura breve, Il gioco serio dell’Aforisma, aperto agli studenti del triennio di liceo classico e scientifico, promosso dalla Società Dante Alighieri e patrocinato dalla Associazione italiana per l’aforisma di Torino. Gli intenti e le norme di prtecvipazione sono disponoibili a

https://www.aiplaforisma.org/?p=1752

L’obiettivo è coinvolgere i ragazzi in questa sfida linguistica così classica eppure modernissima. Nella convinzione che la scuola potrebbe regalare alla nostra amata Italia un futuro più luminoso. Poiché talvolta un destino migliore nasce proprio da un piccolo seme di cultura.

Continua a leggere »

Anticipazioni – Christian Tito

Pubblicato il 1 maggio 2018 su Anticipazioni da Adam Vaccaro

Anticipazioni
Vedi a: http://www.milanocosa.it/recensioni-e-segnalazioni/anticipazioni
Progetto a cura di Adam Vaccaro, Luigi Cannillo e Laura Cantelmo – Redazione di Milanocosa

*****

Christian Tito

Poesie inedite

***

Con un commento di Adam Vaccaro

***

La più poderosa sensazione che Milano sia una città estremamente affascinante e di una bellezza non convenzionale la ebbi guardando il tempo dei gitani di Kusturica attraverso gli occhi di Perhan, giovane protagonista che, per una serie di vicissitudini legate alla sua uscita dalla Jugoslavia, precedente alla dissoluzione della repubblica titoista, si trova a vivere la capitale lombarda in una randagia vita marginale. Abitavo a Milano da poco più di un anno e sentii, guardando quel film, felicità e stupore per i brevi frammenti che ritraevano la città in cui vivevo da poco sotto una luce completamente nuova. Saltavano improvvisamente tutti i comprensibili stereotipi legati a moda, design e aperitivi fashion e si apriva un ventaglio molto più ampio sulle sue contraddizioni e i suoi contrasti da cui mi sentivo molto attratto. A quei tempi lavoravo per le Farmacie comunali che erano in prevalenza dislocate nei quartieri periferici. Nei lunghi intervalli lavorativi amavo girare a piedi; spesso in solitudine. Di frequente attraversavo le strade più nascoste di Corvetto, Quarto Oggiaro, Barona, Giambellino e, soprattutto grazie alla mia professione, entravo nelle case di chi in quelle zone ci abitava.
Milano e la sua gente, ovvero tutti gli uomini che in essa vivono o quotidianamente vi transitano, sono state e continuano a essere per me fonte di ispirazione e questo, mi accorgo oggi, dopo 16 anni in cui è qui che vivo, ha generato un legame forte; un affetto profondo.

Continua a leggere »

Festival Internazionale di Poesia di Milano

Pubblicato il 28 aprile 2018 su Eventi Milanocosa da Maurizio Baldini

Festival Internazionale di Poesia di Milano

2018 –

Mudec – Spazio delle Culture

ViaTortona 56 – 20144 Milano

13 Maggio 2018 – H 15

Associazione Culturale Milanocosa

presenta

Identità negate – 2018

Nuova Edizione – Dal progetto originario 2016 con musica di Giuliano Zosi

A cura di Adam Vaccaro

***

Con testi dei poeti:

Fausta Squatriti, Claudia Azzola, Aky Vetere, Maria Carla Baroni,

Rinaldo Caddeo, Giancarlo Fascendini, Annamaria De Pietro,

Filippo Ravizza, Adam Vaccaro, Luigi Cannillo, Laura Cantelmo

Continua a leggere »

Rettangoli in cerca di un pi greco-A.DePietro

Pubblicato il 18 aprile 2018 su Eventi Milanocosa da Maurizio Baldini

Via Laghetto 2 – Milano

7 maggio 2018 – h. 17,30

Associazione Culturale Milanocosa

in collaborazione con Marco Saya Edizioni

presenta

a cura di Adam Vaccaro

Rettangoli in cerca di un pi greco

Il Secondo Libro delle Quartine

di Annamaria De Pietro

Dialoga con l’autrice Ivan Maffezzini

Entrata libera

Leggi e scarica la locandina: ,

Info:

ChiAmaMilano – Via Laghetto 2, www.chiamamilano.itnegozio@chiamamilano.it, T. 0276394142 Associazione Culturale Milanocosa – www.milanocosa.itinfo@milanocosa.it – T. 3477104584

Continua a leggere »

Anticipazioni – Luigi Cannone

Pubblicato il 15 aprile 2018 su Anticipazioni da Adam Vaccaro

Anticipazioni
Vedi a: http://www.milanocosa.it/recensioni-e-segnalazioni/anticipazioni
Progetto a cura di Adam Vaccaro, Luigi Cannillo e Laura Cantelmo – Redazione di Milanocosa

*****

Luigi Cannone

Inediti
Il campo di nessuno.

***
Con un commento di Laura Cantelmo

Nota di poetica
L’esperienza poetica che ho sempre vissuto e cercato non è altro che un tentativo di attraversamento del mistero della rinascita dell’uomo nella luce della verità. Poesia, per così dire “corpo astrale” della realtà che ci circonda. Anima d’ogni forma letteraria. Questi testi inediti faranno parte di un libro intitolato “Il campo di nessuno” che sarà a breve pubblicato.

Continua a leggere »

L’origine – di Domenico Cipriano

Pubblicato il 5 aprile 2018 su Saggi Poesia da Adam Vaccaro

L’origine e l’Appartenenza
In L’origine di Domenico Cipriano

Adam Vaccaro

Domenico Cipriano, L’origine, l’arcolaio, Forlimpopoli, pp.60, 7€

Ci sono poesie che leggiamo con una operazione mentale di sguardo dall’esterno del suo altro o estraneo, che il piacere del testo tras-forma in alimento di crescita della nostra identità, nel suo moto vitale, autopoietico e proteiforme. Ci sono poi testi (e intendo con ciò anche immagini, suoni, emozioni ed esperienze di qualsivoglia condivisione intensa), come L’origine di Domenico Cipriano, che sono materia e specchi subito riconosciuti parte di noi. È un tipo di condivisione che dona senso di appartenenza in quel tutto che possiamo prendere sempre e solo in parte, magari per “la grazia di frammenti/ provenienti da lontano”, o per qualche “dettaglio marginale – sepolto e inaccessibile –/ che compensa l’angoscia/ la distanza sconfinata dalle stelle” (p.23).
Già con questi versi viene divaricata la complessità non riducibile delle nostre esperienze. Di quel Tutto, che pure è utero che fa di noi ciò che siamo, non riusciamo peraltro a vincerne il senso di distanza insopportabile. A cominciare da quello che Claudio Magris chiama primogiardino, luogo della nostra prima visione e (ri)creazione mentale del mondo. In tutti i casi la poesia ci affascina se sa dirci che “la memoria è un cuscino ardente”(p.35), voce dell’anima comune nel mare di ricchezza e molteplicità di una umanità, che chiede virtude e conoscenza.
Una complessità che comincia nell’incrocio strabico che fa vedere anche noi stessi come “dal di fuori”. Ma il “chiarore della mente/ che non lascia arrendere la conoscenza”, può farsi epifania di una sollecitazione etica: “salviamo la distanza” (p.22). Che qui vuol rovesciamento di clessidra, operazione mentale e vitale per la quale ciò che ci appare esterno diventa nostro, il nonluogo diventa luogo, e l’estraneo diventa fratello. Il che vale anche per la nostra immagine riflessa in uno specchio all’inizio del nostro percorso di formazione. O parimenti per lo specchio-scrittura, rispetto al quale c’è l’atteggiamento di chi si compiace del suo tasso di falsificazione o ri-velazione; e chi, invece, come Cipriano, dice “Soffro la distanza della scrittura”(p.33), per cui tutta la sua azione poetica diventa (f)attore prezioso di una tensione tesa alla riduzione di tale distanza.

Continua a leggere »

Anticipazioni – Massimo Silvotti

Pubblicato il 1 aprile 2018 su Anticipazioni da Adam Vaccaro

Anticipazioni
Vedi a: http://www.milanocosa.it/recensioni-e-segnalazioni/anticipazioni
Progetto a cura di Adam Vaccaro, Luigi Cannillo e Laura Cantelmo – Redazione di Milanocosa

*****

Massimo Silvotti

Poesie inedite

***
con una nota di Luigi Cannillo

***

Oscillando come vecchia altalena cigolante, questi pochi inediti, estrapolati da una raccolta tuttora in divenire, collocano il pensiero al centro di una dicotomia di vissuti e di realtà probabilmente inconciliabili. L’ossimoro del pendolo che nel suo moto perpetuo tenderebbe reiteratamente verso una propria stasi, ma è attratto da una terra che non ce la fa più a trattenerlo.

Continua a leggere »


Benvenuto

Sei sul sito di Milanocosa, l'associazione culturale che svolge attività di promozione culturale secondo criteri di ricerca interdisciplinare con l'obiettivo di favorire la circolazione e il confronto fra linguaggi, ambiti e saperi diversi, spesso non comunicanti tra loro. - Libri